sabato 5 marzo 2016

Beowulf and the dragon: sketches

Buondì a tutti! :)
Ecco qui di seguito gli schizzi che ho realizzato durante il workshop del grande maestro John Howe; noi tutti avevamo una serie di temi tra cui scegliere (mitologici, fantasy, opere di Tolkien...) e personalmente ho deciso di scegliere il poema di Beowulf. La scelta più logica sarebbe stata Tolkien, ma avevo timore che il mio immaginario sarebbe stato troppo influenzato dalle opere di Howe e, di conseguenza, dai films.

Ecco a voi, perciò, gli sketches con tutta la loro storia.







Questo è stato il mio primo prototipo di Beowulf, apprezzatissimo da Mr.Howe (a momenti mi prendevo un infarto per la gioia!), che ne ha esaminato i dettagli minuziosamente. Il viso di Beowulf, la sua spada ed il suo scudo sono stati da me accostati anche ai seguenti studi:





Studi di Beowulf in movimento e studio dell'elmo. A tratteggio, anzichè sfumando come sul primo foglio. 
Mr. Howe mi ha piacevolmente sorpresa amando molto i miei lavori... Nonostante questo, per completare al meglio il lavoro, ho voluto proporgli anche una versione più selvaggia di Beowulf, meno cavalleresca e più barbara. Eccola per voi...






Il grande Maestro è rimasto molto colpito...e non ha saputo scegliere tra questa versione e la prima, così mi ha chiesto di fonderle insieme per avere il Beowulf definitivo. Ecco il prodotto, la mia creatura...




Come si può vedere, ho dato il chiaroscuro definitivo mantenendo il Beowulf con connotazioni sia "barbariche" sia "cavalleresche", facendo un mix che è stato grandemente apprezzato (con mia estrema felicità...non riuscivo a crederci...!).
Una volta fatto tutto questo, dovevo abbozzare gli schizzi per l'illustrazione definitiva, e ne sono usciti questi:








A tratteggio ho realizzato quella che sarà la scena di battaglia definitiva e a parte ho delineato molto velocemente un abbozzo di drago e un dettaglio sull'ala.

Devo dire assolutamente che il mio Beowulf ha avuto vita propria: lasciandomi totalmente guidare dal disegnare, cosa che Mr.Howe raccomanda caldamente, la mano è andata completamente da sola e da essa è scaturito prima il volto e poi il corpo del guerriero. Non ho dovuto pensare a niente... Stessa cosa per la scena definitiva, in cui la mia mano è andata per conto suo seguendo solo la fluidità del disegno. Sentivo lo "spirito" del personaggio parlarmi e fluire tranquillamente dalle mie dita al foglio...Una cosa meravigliosa. Sento il mio Beowulf completamente vivo.

Spero di finire presto l'illustrazione definitiva, in modo da dare finalmente colori e vividezza a tutta l'idea.



1 commento:

  1. Un lavoro ineguagliabile, degno di un Leonardo e di un Michelangelo

    RispondiElimina